Archivio sonoro


Archivio etnofonico del Folkstudio – Archivio Etnomusicale del Mediterraneo

A seguito di accordi con il Folkstudio di Palermo e il CIDIM – Comitato Nazionale Italiano Musica di Roma, la Fondazione Ignazio Buttitta ha dato corso ai lavori per la digitalizzazione e catalogazione dell’Archivio Etnomusicale Siciliano, costituito dai materiali nastrografici dell’Archivio Etnofonico Siciliano del CIMS, dai documenti nastrografici dell’Archivio del Folkstudio (che raccoglie un vasto patrimonio, realizzato a partire dagli anni Sessanta, sulle tradizioni religiose e popolari siciliane), dal patrimonio nastrografico dell’ex Dipartimento di Beni Culturali, Storico- Archeologici, Socio-Antropologici e Geografici dell’Università di Palermo, da copia dei materiali di interesse etnomusicologico dell’Associazione per la Conservazione delle Tradizioni popolari e dell’Associazione culturale Michele Palminteri di Calamonaci. Si è ritenuto necessario procedere, pena la definitiva perdita di un inestimabile patrimonio storico, al rapido trasferimento dei dati custoditi su supporti digitali durevoli e più facilmente disponibili alla pubblica fruizione. Frammenti sonori dei brani digitalizzati sono fruibili sul portale www.archivioetnografico.it realizzato con con il contributo del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. L’archivio ha sede nei locali di Palazzo Tarallo, in via delle Pergole 74 a Palermo, concessi in comodato d’uso gratuito dal Comune di Palermo.

 

© 2011-2013 - Fondazione Ignazio Buttitta - via Giovanni di Giovanni n. 14, 90139 Palermo - C.F. 90010340827 - iscritta al n. 59 del registro delle Persone giuridiche private istituito presso la Presidenza della Regione Siciliana (D.P.R. 361/2000)